Il neuromarketing per il miglioramento delle performance aziendali: il progetto Brainsigns

Il neuromarketing per un progetto di ricerca innovativa

Sempre di più si assiste all’affermazione delle neuroscienze per il miglioramento delle performance aziendali e adesso anche per contribuire al miglioramento della vita delle persone. 

Le neuroscienze, in passato sottovalutate, rappresentano oggi la chiave di lettura delle azioni degli individui e dei differenti comportamenti di consumo e si configurano come strumenti di supporto importanti per lo sviluppo di business differenti. 

Ginevra Consulting partecipa ad un progetto di ricerca innovativa che vuole rendere accessibili gli strumenti di laboratorio per la loro applicazione nella vita di tutti i giorni tramite il neuromarketing.  Si tratta di caschetti altamente innovativi, rispetto a ciò che il mercato attualmente offre, dotati di bluetooth, che permettono di rilevare alcune neurometriche e di inserirle in un software cloud sviluppato da Adalot Networks SRL. L’eccellenza reputazionale e di pubblicazioni del team che lo compongono, definiscono il grandissimo potenziale del progetto in essere.

Il nostro ruolo, in questo grande progetto dal nome Brainsigns, spin-off dell’Università La Sapienza di Roma, consiste nel supportare la squadra su differenti attività: analisi del mercato di riferimento, definizione del business model, definizione di ogni aspetto funzionale alla stesura di un business plan che fornisca una visione complessiva del potenziale e del valore del progetto, così come i solidi pilastri su cui poggia. Tutto ciò è funzionale a catturare l’interesse dell’ecosistema in cui si sviluppa, inclusi stakeholder nazionali ed internazionali, interessati ad investire e a supportare il business.

La consulenza strategica di Ginevra Consulting passa anche attraverso start-up altamente tecnologiche che si avvalgono di strumenti come il neuromarketing.

Rivolgiti a noi: scopri tutti i nostri servizi di consulenza.