Il Fondatore

Roberto Tomei

Da più di trent’anni nel mondo dell’enogastronomia, approccia al mondo del lavoro nella ristorazione da giovanissimo e appassionato, seguendo le orme di famiglia. 

Motivato ad evolvere come professionista nel settore, si laurea in Economia Aziendale, specializzazione in food & wine Management, a cui aggiunge un master in Food & Beverage Administration. 

Per diversi anni è F&B Manager per le attività ristorative dei più importanti circoli della Capitale. 

Nel frattempo approfondisce i diversi ambiti dell’ enogastronomia, diventando Sommelier Ais e frequentando l’Accademia Slow Food per apprendere in maniera ancora più verticale tutte le caratteristiche delle materie prime territoriali dello Stivale. Curiosità e creatività lo portano a Venezia a conoscere tecniche e segreti dell’antica arte di intaglio del ghiaccio, sfida tutt’altro che semplice ma arricchimento personale inestimabile.

È con sconfinata determinazione e creatività che affronta ogni nuovo progetto e così anche la creazione, nel 2004, della “Ginevra Consulting”, società di consulenza F&B che ad oggi vanta un portfolio importante fatto di grandi sfide e altrettanti successi. 

Da imprenditore ha creduto fermamente in alcuni progetti come PummaRe, brand di pizzerie della Capitale ed Insideat, startup che fa scoprire il Made In Italy a turisti appassionati. 

Presta la sua conoscenza nell’insegnamento del management agli allievi di  Master nazionali ed internazionali delle Scuole più prestigiose del settore: Luiss Creative Business School – Gambero Rosso di Roma – Iulm di Milano – Cà Foscari di Venezia – S.Orsola Ben in casa di Napoli – Supsi di Lugano.

Come Manager, ha portato la sua azienda a crescere a livello di organico e di capacità in maniera esponenziale. 

Ad oggi, il team della Ginevra Consulting copre ogni aspetto della gestione aziendale F&B con uno staff composto da risorse interne e partner collaboratori, in un’ottica sempre più smart. Un vero e proprio network di competenze, dinamico ed orizzontale che ha permesso di realizzare una visione più ampia della propria esperienza imprenditoriale: diventare un generatore di impresa, al servizio di buone idee che abbiano come focus il tema Agroalimentare, del Turismo e del Made in Italy.